CENACOLO VINCIANO

Destinazione: Italia - Tipo Vacanza: Gite fuori porta

CENACOLO VINCIANO

L’Ultima Cena, nota anche con il nome di Cenacolo, dipinta fra il 1494 e il principio del 1498, è considerato il dipinto murale
forse più importante al mondo, “cosa bellissima e maravigliosa”, come scrive Giorgio Vasari che, nelle sue Vite dei più eccellenti

pittori, scultori ed architettori, parla anche di Leonardo e descrive il Cenacolo.

Pittore, architetto, scultore, ingegnere, inventore, matematico, anatomista, scrittore, Leonardo da Vinci incarna l’ideale uomo

poliedrico sognato dal Rinascimento italiano.

Il Cenacolo è forse la testimonianza più completa del suo ingegno multiforme, del suo desiderio di sperimentare, della sua
inesauribile curiosità. Nel periodo in cui lavora al dipinto, l’ultimo decennio del Quattrocento, Leonardo è infatti impegnato in
studi sulla luce, il suono, il movimento ma anche sulle emozioni umane e sulla loro espressione. Di questi interessi troviamo
puntuale riscontro nel Cenacolo, dove, più che forse in ogni altra opera leonardesca, è evidente l’attenzione di Leonardo per la
raffigurazione – attraverso posture, gesti, espressioni – di quelli che lui stesso chiamava i “moti dell’animo”.

Biglietto del passante ferroviario + atm a/r
 Visita guidata del Cenacolo Vinciano. (La visita dura 45
minuti e prevede 15 minuti dentro al refettorio di fronte al
dipinto e 30 minuti di spiegazioni in esterno che riguardano
Leonardo nonché la basilica di S. Maria delle Grazie).
 Microfonaggio
 Assistente VIAGGI SPAZIALI
 Assicurazione MEDICO/BAGAGLIO

Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la
quota comprende”

PRENOTAZIONI E SALDO IN AGENZIA

ENTRO IL 17 GIUGNO